© 🌻𝐓𝐢 𝐠𝐮𝐢𝐝𝐨 𝐧𝐞𝐢 𝐭𝐮𝐨𝐢 𝐨𝐛𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐢 𝐞𝐝𝐢𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚𝐥𝐢 𝐞 𝐝𝐢𝐯𝐮𝐥𝐠𝐚𝐭𝐢𝐯𝐢

Il saggio con i suoi elementi espressivi

Ho sempre definito il saggio un testo per scrittrici/scrittori che vanno di fretta. Io stessa ne ho scritti alcuni.
Sì, uno scritto di tutti e tutte coloro che vogliono comunicare e divulgare conoscenza puntuale su di un determinato argomento. Tuttavia non è il giudizio da dare a questo genere letterario infatti come leggerai nell’artico ci sono molti elementi che offrono ampio spazio interpretativo. Il lettore ha l’unica scelta di arricchirsi dei vari saperi degli ”scribi”

Saggio

UN PO’ DI MUSICA?


Il saggio è un genere letterario per meglio dire una tesi su un determinato argomento come per esempio: filosofia-arte-storia…

Si presenta con una scrittura non formale ed è poco esteso.

Un testo che è possibile pubblicare in self publishing e attivare una serie di tecniche marketing tra cui l’uso dello strumento del podcast

Chi ha scritto il primo saggio nella storia?

Meravigliosa la forma epistolare di Cicerone eppure il grande filosofo usava anche il dialogo per la divulgazione in cui trattava testi filosofici scritti per chiunque sapesse leggere.

Altri grandi esempi del passato furono certamente Plutarco con i suoi opuscoli morali e le epistole di Seneca. Autori antichi modelli per gli scrittori di tutti i tempi oggigiorno studiati e apprezzati.

Nel dettaglio c’è una lunga lista di autori noti e misconosciuti che hanno usato il saggio come genere letterario in qualità di forma artistica per i loro testi ne ho scelti alcuni:

  • 1580 Michel de Montaigne con Essais qui troviamo un saggio in cui le opinioni dei personaggi sono esposte in maniera fluida e chiara.
  • 1597 Francesco Bacone con i Saggi lascia un segno indelebile e un’influenza importante
  • 1870 Francesco De Sanctis con Storia della letteratura italiana
  • 1914 Benedetto Croce Letteratura della nuova Italia

Ricorda quindi che il primo saggio è di Cicerone e se non lo hai ancora fatto ti sugggerisco la lettura di alcuni suoi saggi.

Espressioni interpretative

Il saggio lascia ampio respiro di espressione. Come puoi vedere da quanto segue ci sono molti elementi da prendere in considerazione per l’esposizione del testo

  • Anedoto
  • Argomentazione
  • Critica
  • Descrizione
  • Dialogo
  • Esempi
  • Evocazioni
  • Informazione
  • Massima
  • Narrazione
  • Opinione
  • Ritratto
  • Soliloquio

Gli strumenti

Gli strumenti divulgativi dei nostri giorni, fattibili a chi ama il genere, sono da tenere in considerazione il Self Publishing per la stampa e la pubblicazione sia in versione cartacea che digitale.

Il podcast è per la pubblicazione degli audiolibri. Molto usato tra gli internauti.

Le modalità sono semplici per entrambi le scelte:

  • Self Publishing – scrivi il tuo libro, sceglli una piattaforma di self publishing stampa e pubblica il tuo libro
  • Podcasting – leggi il tuo libro attraverso la registrazione in capitoli su un podcast. Scegli la piattaforma e inizia.

Oltre ad essere strumenti di pubblicazione sono anche adatti per il digital marketing cioè ad una serie di accorgimenti per la pubblicità e la scelta degli utenti, probabili clienti.

Per conoscere meglio le modalità leggi anche:

In entrambi i contesti ti suggerisco un professionista che ti affianchi almeno per le prime volte. Impara e diventa anche te un professionista.

L’audiolibro è molto apprezzato tra gli utenti internet. Inoltre puoi registrarlo nelle lingue da te conosciute. Oppure farlo leggere da un/a interprete madrelingua per esempio tedesca.

 

Riflessione

L’autobiografia romanzata ha uno studio particolare ed è difficile da esporre così pure trovare i riferimenti giusti.

Il romanzo ha le sue finzioni, il saggio tratta argomenti su fatti realmente esistiti.

Scrivere è un modo di raccontare se stessi, la società. Affina la sensibilità della solitudine negli animi belli.

H.EDDA RADIOH2E podcast

H.EDDA Scrittura e Marketing

La tua storia da rivelare ha il mio impegno comunicativo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Progetta - Comunica - Credi